Risultati affini

I nuovi sensori velocità suono L-Sonic 5100/L-Sonic 6100

Sensore di velocità del suono per la misura in linea della concentrazione

30 anni di esperienza hanno notevolmente contribuito allo sviluppo della nuova generazione di sensori di velocità del suono. I nuovi sensori offrono due tipi di elementi sensibili: L-Sonic 5100 a forcella e L-Sonic 6100 a tubo.

Pronti per varie applicazioni: misura di concentrazione in linea, detector di interfaccia, identificazione prodotto. I sensori controllano continuamente la qualità dei prodotti liquidi durante la produzione. La concentrazione viene calcola direttamente e può essere visualizzata tramite l'interfaccia (opzionale) del nuovo trasmettitore Pico 3000.

La straordinaria ripetibilità dello 0.005 m/s (sensore a forcella) è ottenuta attraverso l'elaborazione digitale dei segnali, senza calcolare la media dei segnali. Un oscillatore a cristallo a compensazione termica fornisce la più accurata base temporale per misurare.

Contattaci Ricerca Documento

Caratteristiche

Misura stabile basata sull'elaborazione di segnali digitali

Misura stabile basata sull'elaborazione di segnali digitali

Un potente microcontroller genera e modula gli impulsi sonori ed elabora i segnali digitali in base alla risposta ricevuta. Gli algoritmi implementati assicurano una misura di massima accuratezza.

  • Le più piccole variazioni nel liquido vengono riconosciute e calcolate
  • Le variazioni di pressione, portata e viscosità non influenzano le misure.

La prevenzione di errori di misura è supportata da:

  • Bassa inerzia termica
  • Elevata tolleranza alle bolle
L-Sonic è sinonimo di flessibilità ed efficienza di integrazione

L-Sonic è sinonimo di flessibilità ed efficienza di integrazione

La modularità del sensore L-Sonic permette l'integrazione facile ed economica del sensore stesso. Il sensore a tubo L-Sonic 6100 può essere installato direttamente in un tubo di ridotte dimensioni in modo che l'intero flusso passi attraverso il sensore. I sensori a forcella L-Sonic 5100, invece, sono ideali per essere installati in tubi di grandi dimensioni o in serbatoi mediante:

  • Flange VARIVENT® per applicazioni igieniche
  • Flange EN o ANSI che possono essere adattate ai requisiti del cliente
  • Lunghezza della forcella è customizzabile

L-Sonic 5100 con connessioneflangia VARIVENT® è certificato EHEDG ed è adatto per applicazioni igieniche nei settori bevande e farmaceutico.

Una soluzione semplice ad un costo conveniente - L-Sonic come strumento autonomo completo

Una soluzione semplice ad un costo conveniente - L-Sonic come strumento autonomo completo

Aggiungendo il controller per strumentazione da processo Pico 3000, eventualmente con interfaccia Pico 3000 HMI, non si ha necessità di unità operative e/o di elaborazione aggiuntive. Per risparmiare spazio e gestire i dati direttamente dal punto di misura.

  • Interfaccia utente con tasti capacitativi
  • Supportati tutti gli standard fieldbus industriali comuni
  • Funzione di backup e ripristino
  • Funzione registro dati e errori
  • Interfaccia USB sull'alloggiamento dell’elettronica per la configurazione con laptop
Il giusto strumento per applicazioni impegnative

Il giusto strumento per applicazioni impegnative

L-Sonic è progettato per l'uso in aree pericolose Dati i suoi materiali bagnati, è indicato per coprire un'ampia gamma di applicazioni: da fluidi semplici a basi e acidi estremamente corrosivi.

  • Acciaio inox 1.4404 per applicazioni nell'industria alimentare e bevande, e per applicazioni particolari nell'industria chimica
  • HASTELLOY® HYBRID-BC1® con ottima resistenza alla corrosione, ad esempio: acido solforico
  • Placcatura in Rodio antigraffio per massima resistenza a sostanze chimiche particolarmente aggressive
  • Monel 400 per soluzioni fortemente alcaline
Progettato per una lunga durata in esercizio e per costi di follow-up ridotti

Progettato per una lunga durata in esercizio e per costi di follow-up ridotti

L'elevato spessore dell'alloggiamento dell'elettronica e il diretto collegamento all'elemento sensibile formano un'unità robusta che assicura al sensore lunga durata di esercizio in condizioni estreme.

Sensori L-Sonic:

  • sono caratterizzati da un robusto alloggiamento dell'elettronica in acciaio inox
  • non richiedono manutenzione
  • non richiedono materiali di consumo

Specifiche

L-Sonic 5100 L-Sonic 6100
Range di misura da 800 a 2500 m/s da 200 a 1000 m/s
Materiale bagnato Acciaio inossidabile 1.4404 (316L)
HASTELLOY® HYBRID-BC1® (lega)
Monel 400
Placcatura in rodio

Lungh. forcella:
56 mm
125 mm
Personalizzata
Acciaio inox 1.4404 (316L)
Accuratezza nel range di aggiustamento:
Riproducibilità velocità del suono 0,1 m/s
Riproducibilità temperatura 0,02 °C
Ripetibilità 0,005 m/s 0,01 m/s
Temperatura processo da -25 °C a 125 °C
Temperatura e durata CIP/SIP 145 °C per max 30 min
Temperatura ambiente
(per versioni non-Ex)
da -25 a 65 °C senza HMI
da -20 a 55 °C con HMI
Pressione di processo assoluta In accordo alle specifiche della
flangia
fino a 70 bar a 125 °C o
100 bar a 50 °C
Portata raccomandata da >0 a 6 m/s
Interfacce Pico 3000:
  • Analogica
  • HART
  • Modbus RTU
  • PROFIBUS DP
  • PROFINET IO

mPDS 5:
  • PROFIBUS DP
  • PROFINET IO
  • DeviceNet
  • EtherNet/IP
  • Modbus TCP
  • Scheda I/O
 
Collegamento al processo VARIVENT® N
VARIVENT® G
DIN 11851
EN 1092-1
ANSI B16.5
Tubo finale:
diam. est. 12 mm
Dimensioni:
versione non-Ex (lungh. x largh. x alt.)
versione Ex (lungh. x largh. x alt.)

In funzione del modello
In funzione del modello

150 x 145 x 175 mm
160 x 160 x 190 mm

Versioni antideflagranti con conformità ATEX e IECEx e FM e UL e CSA

Documenti