• Controllo qualità e ricerca nel settore delle vernici e dei rivestimenti

    GESTISCI IL FLUSSO e ottieni degli approfondimenti

    I viscosimetri e reometri Anton Paar offrono informazioni su struttura, comportamento e consistenza dei materiali. Tutti gli strumenti hanno:

    • Funzioni che facilitano la misura di campioni difficili di ogni tipo e la determinazione del comportamento del campione in diverse condizioni ambientali
    • Riconoscimento e configurazione intelligente degli strumenti per assicurare la facilità di gestione e minimizzare gli errori
    • Tanti accessori modulari e tecniche di misura a disposizione 
    • Una rete globale di assistenza e supporto applicativo, una profonda conoscenza delle applicazioni e assistenza locale presso i centri tecnici regionali
  • GESTISCI IL FLUSSO e trova la soluzione ideale

    Tutto scorre, anche quando si tratta di produzione, controllo qualità e ricerca. Anton Paar offre molteplici soluzioni per determinare il comportamento allo scorrimento ed alla deformazione di vernici e rivestimenti - dalle vernici architetturali agli inchiostri per serigrafia.

    Sfida Soluzione Il vostro vantaggio Strumento
    Misure reologiche e di viscosità di base

    La vernice è troppo sottile o troppo spessa per l'applicazione.

    • Analizzare la viscosità della vernice.
    • Determinare la viscosità a diverse velocità di taglio per la viscosità della vernice a riposo e durante l'applicazione.
    • Determinare il comportamento in flusso in funzione del tempo a velocità di taglio costante.
    • Effettuare rapidi controlli qualità ad una velocità costante.
    • Conoscere il comportamento in flusso della vernice determinando la viscosità a diverse velocità (di taglio) per regolare il comportamento a riposo o in movimento.

    La vernice si blocca durante l'erogazione o durante l'applicazione.

    Analizzare il limite di scorrimento della vernice.

    Adeguare la formulazione della vernice per abbassare il limite di scorrimento del campione in modo che sia necessaria una forza inferiore per mettere in flusso il campione.

    La vernice produce uno strato di spessore inadeguato o mostra cedimenti dopo l'applicazione.

    Analizzare la decomposizione strutturale e la rigenerazione della struttura interna della vernice.

    Adeguare la formulazione della vernice per assicurare uno spessore dello strato bagnato sufficiente o evitare cedimenti.

    La vernice è troppo spessa per applicazioni a shear elevato.

    Analizzare la viscosità della vernice a velocità di taglio elevate (da 1.000 s-1 a 10.000 s-1).

    Assicurare una viscosità della vernice adeguata alle applicazioni a shear elevati, ad es. spruzzatura, spazzolatura.

    La vernice mostra segni di sedimentazione a breve termine

    Controllare la sedimentazione delle particelle, ad es. pigmenti e filler nella vernice.

    Evitare la sedimentazione della vernice a breve termine.

    La vernice mostra segni di separazione di fase o di sedimentazione dopo un certo tempo a riposo.

    Controllate la stabilità durante lo stoccaggio con una scansione in frequenza, in modo da osservare ed evitare la separazione delle due fasi all'interno del materiale.

    Evitare la separazione di fase/sedimentazione della vernice durante lo stoccaggio a lungo termine.

    La vernice deve essere applicata in diverse condizioni di temperatura.

    Determinare la viscosità esattamente alla temperatura definita.

    Adeguare la vernice alle condizioni di applicazione ottimali.

    Per quanto tempo può essere applicato un materiale a due componenti?

    Determinare la pot/shelf life.

    Scoprire quando la viscosità raddoppia rispetto alla viscosità iniziale della reazione e determinare per quanto tempo può essere utilizzata la vernice una volta aperta.

    Misure reologiche avanzate

    Il comportamento in essiccamento/polimerizzazione del campione deve essere adeguato.

    Analizzare il comportamento in essiccamento/polimerizzazione del campione in termini di:
    • Essiccamento fisico
    • Indurimento termico/polimerizzazione
    • Reticolazione con raggi UV
    • Tempo di sol-gel
    • Reazioni di cross-linking

    Adeguare la vernice fino ad ottenere il comportamento ideale in essiccamento o polimerizzazione.

    Il campione non si asciuga in ambienti ad elevata umidità.

    Adeguare l'umidità e la temperatura dell'ambiente durante la misura.

    Adattare il comportamento del campione a condizioni di applicazione realistiche.

    Bisogna definire quanto tempo impiega il campione a polimerizzazione UV a mostrare reazioni adeguate di cross-linking.

    Simulare le reazioni di cross-linking con l'utilizzo di luce UV.

    Trovare la formulazione idonea per un risultato ottimale inapplicazione.

    Il film è troppo fragile o morbido dopo la polimerizzazione.

    Determinare il comportamento DMA del film.

    Effettuare un'analisi rapida del comportamento del film asciutto.

    Impossibile pompare materie prime in polvere.

    Simulare l'erogabilità di materie prime solide utilizzando una cella per polveri.

    Evitare problemi durante il trasporto e la conservazione di materiali in polvere.

    Non avete trovato il campione che cercavate? Anton Paar ha sicuramente una soluzione al vostro problema. Contattateci per maggiori informazioni. 

Prova gratuita di ViscoQC 100/300

Provalo, lo amerai!

Cogliete l’opportunità irripetibile di testare gratuitamente i nostri nuovi viscosimetri rotazionali e lasciatevi sorprendere dall’esclusivo accoppiamento magnetico delle giranti, dal rilevamento automatico delle giranti e molto altro.

Per una rapida panoramica cliccare qui.

Ecco come funziona:

  1. Registratevi per la prova gratuita tramite il modulo di contatto.
  2. La filiale/il partner di distribuzione Anton Paar più vicino a voi vi contatterà per i passaggi successivi.
  3. In caso di domande, non esitate a contattarci.
Usufruite del periodo di prova gratuito

Garanzia di rimborso di 30 giorni

Acquistalo, lo amerai!

Acquistate ora ViscoQC 100 o ViscoQC 300 dal webshop Anton Paar e usufruite dell’esclusiva garanzia di rimborso di 30 giorni. Acquistate lo strumento, provatelo e, se non sarete soddisfatti, potrete restituircelo.

Ecco come funziona:

  1. Acquistate ViscoQC 100 o ViscoQC 300 dal webshop Anton Paar.
  2. Consultate l’opuscolo SOP o i nostri video per iniziare a utilizzarlo in pochi secondi. In caso di domande, contattateci via LiveChat o inviate un’e-mail alla filiale Anton Paar più vicina a voi.
  3. Non siete soddisfatti dopo un mese? Ritireremo lo strumento ed effettueremo il rimborso senza costi aggiuntivi per voi.
Compra ora
O
  • Il mondo della viscosimetria e della reometria

    Il flusso e la deformazione sono parametri importanti in termini di caratterizzazione del materiale. Gli viscosimetri e i reometri sono strumenti ideali per determinare la correttezza del moto di scorrimento del campione.

    Scopri di più

  • Controllo qualità e R&D per vernici e rivestimenti

    GESTISCI IL FLUSSO con i nostri viscosimetri

    Le misure di viscosità di vernici e rivestimenti sono fondamentali per il controllo qualità in ogni fase della linea produttiva. Queste assicurano la coerenza delle materie prime in ingresso, forniscono informazioni immediate sulla lavorabilità e la pompabilità di un materiale e aiutano a verificare la consistenza dei prodotti finiti e delle loro specifiche. Un viscosimetro rotazionale come il ViscoQC 100/300 è comunemente utilizzato per il controllo qualità nell'industria delle vernici e soddisfa le normative quali ISO 2555, ASTM D2196 e molte altre. Determinate la viscosità puntuale con il ViscoQC 100 per un veloce controllo qualità dei rivestimenti oppure avviate una misura della viscosità in più punti con ViscoQC 300 per determinare, ad esempio, il comportamento in flusso ed il limite di scorrimento della vernice. Ottenere risultati eccezionali con un strumento stand-alone di facile utilizzo, con vantaggiose caratteristiche intelligenti:

    • Subito pronto all'uso
    • Funzione di messa in bolla digitale integrata per controllare il corretto allineamento
    • Accoppiamento magnetico per la rimozione/aggancio della girante con una mano sola
    • Riconoscimento automatico della girante e della rispettiva protezione e controllo digitale dell'allineamento dello strumento
    • Aggancio/sostituzione semplificata della girante con una mano sola grazie all'accoppiamento magnetico integrato
    • TruMode™ per i casi in cui non si conosce la combinazione girante/velocità
    • Il sistema di controllo di temperatura Peltier contro raffreddato ad aria con T-Ready™ indica quando il campione ha raggiunto l'equilibrio termico

    Il reometro rotazionale RheolabQC permette inoltre di studiare la rigenerazione strutturale dei campioni e di adeguarla di conseguenza. Con la vasta gamma di sistemi di misura disponibili per il RheolabQC, si possono simulare le velocità di taglio elevate tipiche della spruzzatura. Speciali agitatori Krebs conformi a ASTM D562 consentono di determinare la viscosità in unità Krebs. Tutti i sistemi di misura sono riconosciuti automaticamente dal Toolmaster™ per prevenire errori operativi e per migliorare la tracciabilità.

    GESTISCI IL FLUSSO con i nostri reometri

    Con un reometro è possibile seguire i cambiamenti di viscosità di vernici e rivestimenti, da un punto di misura a quello successivo. È possibile ottenere istantaneamente informazioni approfondite sulla struttura del campione, sulla sua deformabilità e sul suo comportamento in flusso – potrete così modificare il materiale per adattarlo subito ai vostri scopi.

    Consente misure in modalità sia rotazionale che oscillatoria. La scelta del reometro dipende dall'applicazione. Per studiare la deformazione ed il comportamento in flusso di un campione, considerate il MCR 72. Per l'osservazione della struttura dei campioni, raccomandiamo il MCR 92. Per l'intera gamma, partendo dal controllo qualità di routine fino a misure high-end di ricerca e sviluppo, la serie MCR XX2 è la scelta migliore. Le serie MCR X2 e XX2 offrono accessori per applicazioni specifiche per caratterizzare in modo completo le proprietà reologiche dei campioni di vernici rivestimenti.

    • Il concetto di gamma modulare ed una vasta scelta di accessori e sistemi di misura garantisce misure a prova di futuro per la vostra applicazione specifica
    • Gamma di reometri da dispositivi entry-level e di controllo qualità fino a dispositivi per Ricerca e Sviluppo, tutti con un unico software
    • Verifica degli errori e risparmio di tempo:

      • Toolmaster™: riconoscimento automatico dei sistemi di misura e degli accessori
      • Accoppiamento QuickConnect: consente di collegare con una mano sola il sistema di misura
      • TruStrain: si adegua rapidamente alla velocità di taglio·o alla deformazione desiderata senza oltrepassare i valori previsti
      • TruRate: controlla con precisione deformazioni del campione, velocità di deformazione o sforzo di taglio, senza alcun test preliminare
      • TruRay: l'illuminazione della zona di misura per la serie MCR X2 fornisce una visione chiara del campione

    VISCOSIMETRI ROTAZIONALI

    ViscoQC 100

    • Viscosità dinamica puntuale di liquidi con viscosità da alta a bassa per controllo qualità rapido

    ViscoQC 100

    • Viscosità dinamica in più punti di liquidi con viscosità da alta a bassa per controllo qualità rapido

    Toolmaster™*

    Accoppiamento magnetico/ad aggancio rapido**

    REOMETRI ROTAZIONALI

    RheolabQC

    • Test reologici rotazionali di materiali, da campioni a bassa viscosità a campioni semisolidi

    MCR 72 | 92

    • Test reologici rotazionali con sistemi di misura a coppa e rotore, piatto-piatto e piatto-cono per campioni da liquidi a semi-solidi
    • Test reologici rotazionali e oscillatori con sistemi di misura a coppa e rotore, piatto-piatto e piatto-cono - per quasi tutti i tipi di campioni

    Toolmaster™*

    Accoppiamento magnetico/ad aggancio rapido**

    REOMETRI ROTAZIONALI E A OSCILLAZIONE

    MCR 102 | 302 | 502

    • Studi delle proprietà viscoelastiche di materie prime, formulazioni e prodotti finali, da CQ a R&S

    MCR 702 MultiDrive

    • Caratterizzazione completa dei materiali nella ricerca e sviluppo

    Toolmaster™*

    Accoppiamento magnetico/ad aggancio rapido**

    LIQUIDI VISCOSI Solventi
    LIQUIDI VISCOELASTICI Inchiostri per serigrafia
    MATERIALI TIPO GEL Dispersioni
    MATERIALI PASTOSI Pasta pigmentata
    MATERIALI ALLO STATO FUSO Vernici in polvere
    SOLIDI MORBIDI Film di rivestimento secco
    SISTEMI REATTIVI Rivestimenti a due componenti
    Toolmaster™* ACCOPPIAMENTO MAGNETICO/AD AGGANCIO RAPIDO** METODI DI TEST COMUNI GEOMETRIA DI MISURA
    ViscoQC 100

    Metodi di test comuni

    • Misura della viscosità con lettura di un singolo punto

    Geometrie di misura

    • Giranti (L, RH), giranti DIN/SSA, palette, barra di vetro
    ViscoQC 300

    Metodi di test comuni

    • Curve di flusso/di viscosità
    • Determinazione del limite di scorrimento
    • Studio del comportamento dipendente dal tempo

    Geometrie di misura

    • Giranti (L, RH), giranti DIN/SSA, palette, barra di vetro
    RheolabQC

    Metodi di test comuni

    • Test rotazionale per determinazione del limite di scorrimento/del punto di flusso
    • Test rotazionale tissotropico a tre intervalli (3iTT)

    Geometrie di misura

    • Cilindri concentrici e coppe, doppio gap, agitatori inclusi agitatori Krebs
    MCR 72

    Metodi di test comuni

    • Test rotazionale per determinazione del limite di scorrimento/del punto di flusso
    • Test rotazionale tissotropico a tre intervalli (3iTT)

    Geometrie di misura

    • Piatto-cono, piatto-piatto, geometrie cilindriche
    MCR 92

    Metodi di test comuni

    • Scansione di ampiezza e scansione di frequenza
    • Test oscillatorio tissotropico a tre intervalli (3iTT)

    Geometrie di misura

    • Piatto-cono, piatto-piatto, geometrie cilindriche
    MCR 102 | 302 | 502

    Metodi di test comuni

    • Misure rotazionali e oscillatorie di solidi
    • Reologia delle polveri

    Geometrie di misura

    • Afferraggi solidi per film, fibre e barre, afferraggi per reologia estensionale
    MCR 702 MultiDrive

    Metodi di test comuni

    • Test avanzati oscillatori e rotazionali con una o due unità di trasmissione.
    • Piene capacità DMA in modalità di torsione, tensione, flessione o compressione

    Geometrie di misura

    • Flessione su tre punti, cantilever

    * per riconoscimento e configurazione automatico degli strumenti per assicurare la facilità di gestione e minimizzare gli errori utente

    ** per semplice aggancio/sostituzione, con una mano, di giranti, rotori e sistemi di misura

Webinar

Domina il flusso dei tuoi rivestimenti

Ti sei mai chiesto come rendere più efficace ed affidabile il controllo qualità? Oppure come la reologia può aiutarti in ogni fase del processo di ricerca e sviluppo dei tuoi rivestimenti? Dal controllo qualità o di processo sulla linea di produzione fino alle misure specifiche nel processo di sviluppo di nuovi prodotti: registrati subito e scopri come i reometri e i viscosimetri Anton Paar possono aiutarti per:

  • Analisi della viscosità
  • Determinazione del limite di scorrimento e del punto di flusso
  • Decomposizione e comportamento di rigenerazione
  • Studio del comportamento di polimerizzazione ed essiccazione
Guarda ora