Risultati affini

Spettrometri Raman

Spettrometri Raman

Cora: analizzatori Raman compatti

L'ampio ventaglio di spettrometri Raman di Anton Paar offre lo strumento più adatto alle esigenze del caso: identificare sostanze sconosciute, verificare campioni per la garanzia della qualità, analizzare la composizione chimica di campioni o monitorarne i cambiamenti.

La serie Cora comprende un analizzatore portatile per l'identificazione in situ, la conferma di sostanze sul campo o le misure di verifica di merci in ingresso nonché una serie di spettrometri da banco per quality assurance (procedure di assicurazione della qualità) e per la ricerca industriale e accademica.

Mettiti in contatto

Anton Paar Prodotti

La tua selezione: Reimposta tutti i filtri X
Standard
Tipo dispositivo
Settore
Visualizzazione da a di

5 ragioni

Un’estesa gamma di possibilità

Tutti gli spettrometri Cora Raman includono una vasta gamma di accessori ideali per misurare campioni dalle caratteristiche diverse. Liquidi, gel, solidi e polveri possono essere misurati in modo ripetibile utilizzando sonde a fibra o inserti per campioni speciali. Consentono di misurare senza contatto (ad es. attraverso il vetro o la confezione) su piastre o in vivo (ad es. microorganismi).

Una grande varietà di campioni

A prescindere dal tipo di campione da misurare, vi è sempre uno spettrometro Cora adatto. Per campioni a fluorescenza bassa, lunghezze d'onda più corte (532 nm e 785 nm) creano un segnale Roman più forte, ideale per l'identificazione e l'analisi chimica. Per ridurre la fluorescenza alta nei campioni, che si sovrappone al segnale Raman, è possibile utilizzare un laser da 1064 nm.

Anton Paar offre spettrometri Raman con ciascuna di queste lunghezze d'onda e analizzatori a lunghezza d'onda doppia con due lunghezze d'onda integrate, di vostra scelta.

Basso volume di campione

Con gli spettrometri Cora Raman sono necessarie solo piccole quantità di campioni per ottenere l'analisi. Questo è importante in presenza di sostanze o campioni costosi a bassa resa di sintesi. La generazione di un segnale nitido e a basso rumore richiede solo piccole quantità di un liquido o di una polvere. Poiché lo spettrometro Raman è una tecnologia non-distruttiva, il campione può essere riutilizzato dopo la misura.

Bassi limiti di rivelabilità

Gli spettrometri Cora Raman sono ideali per l'analisi di basse concentrazioni. Con una soluzione di sulfito di sodio di 0,16 M o di solfato di ammonio di 0,01 M si ottiene già uno spettro Raman identificabile. I bassi limiti di rivelabilità sono dovuti all'elevata sensibilità dell'ottica ottimizzata, risultante dall'elevata efficienza dei reticoli ad elevata trasmissione, appositamente prodotti per lo strumento.

Intelligenza chimica integrata

Tutti gli spettrometri Cora Raman possono essere consegnati con database spettrali contenenti fino a 16.000 sostanze differenti. Inoltre è possibile creare nuove raccolte in pochi minuti. Raccolte speciali per narcotici, esplosivi e agenti per la guerra chimica sono disponibili per gli strumenti portatili; durante il lavoro giornaliero è possibile identificare, verificare a aggiungere nuove sostanze.