Questo è un campo obbligatorio.

Accessori per MCR:
Opzione umidità

  • Accessori per "Impostazioni di parametri aggiuntivi”
  • Controlla l'impatto dell'umidità relativa sul comportamento reologico di un materiale
Esclusiva prezzo online | escl.incl. 0IVA
Prezzo
su richiesta
Acquistabile online
in determinati paesi
Compra online gli strumenti Anton Paar
Codice articolo:
Controlla la disponibilità online Richiedi un’offerta Acquistate questo prodotto on-line
Ora di consegna: %1$s – %2$s giorni %1$s – %2$s settimane %1$s – %2$s mesi

Utilizza l'Opzione umidità per controllare la temperatura e l'umidità relativa durante la caratterizzazione del materiale con il tuo Reometro MCR. Combinato al dispositivo temperatura a convezione CTD 180 Humidity Ready è possibile coprire tutte le applicazioni in cui la temperatura e l'umidità relativa influenzano le proprietà reologiche e meccaniche dinamiche del materiale di interesse. Questa configurazione può essere utilizzata con un'ampia gamma di sistemi di misura differenti e anche in configurazioni con 2 motori EC o un motore lineare inferiore. 

Principali caratteristiche

Controllo esatto della temperatura e dell'umidità relativa

Controllo esatto della temperatura e dell'umidità relativa

In combinazione con il dispositivo temperatura a convezione (CTD 180 Humidity Ready) l'Opzione umidità consente un controllo affidabile della temperatura e dell'umidità relativa dell'aria attorno al campione in fase di caratterizzazione, nell'intervallo da 5 °C a 120 °C e dal 5 % al 95 % di umidità relativa. Mantiene costante la temperatura e l'umidità relativa durante la misura oppure la modifica con rampe o passi. Ottieni una caratterizzazione precisa delle proprietà del campione anche con elevate umidità relative, poiché la struttura della camera di analisi dell'umidità e un flusso d'aria secca diretto prevengono la condensa dell'acqua. 

Configurazione flessibile per tutti i tipi di caratterizzazioni reologiche

Configurazione flessibile per tutti i tipi di caratterizzazioni reologiche

In aggiunta alle geometrie standard (ad es. piatti paralleli, piatto-cono), in combinazione con l'Opzione umidità, possono essere impiegate anche delle geometrie speciali (ad es. anelli divisi) per caratterizzare il campione sotto taglio. Ciò consente una caratterizzazione reologica del taglio riproducibile, degli effetti di essiccazione e indurimento. In questo modo è possibile studiare l'influenza dell'umidità relativa su adesivi o sigillanti, pitture e rivestimenti ma anche alimenti e cosmetici e persino idrogel utilizzati in ambito farmaceutico o nel settore delle scienze biologiche. In aggiunta a tutto ciò, l'Opzione umidità può essere anche impiegata nei sistemi di misura con cui sono permessi degli esami di reologia estensionale e questo permetto la caratterizzazione di lamine sottili e pellicole influenzate dalla temperatura e dall'umidità relativa.

Predisposto per DMA in modalità di torsione, tensione, flessione e compressione

Predisposto per DMA in modalità di torsione, tensione, flessione e compressione

L'Opzione umidità può essere usata per un reometro MCR con uno o due motori EC nonché con un motore lineare. Ciò consente un'analisi completa dei materiali in tutte le modalità di deformazione (torsione, tensione, flessione e compressione).

Per esempio, l'influenza dell'umidità relativa sul comportamento dei solidi viscoelastici igroscopici può essere determinata nella camera di controllo dell'umidità mediante analisi meccanico-dinamica. Ciò offre la possibilità di caratterizzare polimeri igroscopici (ad es. poliammide) ma anche materiali utilizzati come gusci di capsule nell'industria farmaceutica o cosmetica (ad es. gelatina) o nei sistemi alimentari. In tali materiali l'acqua può agire come plastificante e ridurre le proprietà meccaniche, ma può anche modificare la temperatura di transizione vetrosa o il volume.

Soluzioni per la caratterizzazione dei materiali oltre i metodi standard

Soluzioni per la caratterizzazione dei materiali oltre i metodi standard

Potrai anche combinare l'Opzione umidità con accessori che possono essere utilizzati per caratterizzazioni che vanno oltre i metodi standard. Un esempio è la combinazione con gli accessori adatti per la caratterizzazione della reologia delle polveri, che permette l'analisi dell'influenza dell'umidità relativa sulla fluidità e la coesione delle polveri. Inoltre, la combinazione con una cella tribologica può essere utilizzata per studiare l'impatto dell'umidità relativa sulle proprietà tribologiche dei materiali che assorbono l'acqua, come i polimeri igroscopici. In aggiunta, l'Opzione umidità può essere anche impiegata insieme a un sistema di polimerizzazione con luce UV. Questo apre un nuovo campo per la craterizzazione dei materiali, ad es. per gli idrogel per la stampa 3D nelle applicazioni mediche.

Configurazione facile e controllo completo grazie al software RheoCompass

Configurazione facile e controllo completo grazie al software RheoCompass

Come tutti gli accessori standard che possono essere collegati al reometro MCR, l'Opzione umidità dispone di una funzione Toolmaster™, che permette di riconoscere e configurare l'accessorio direttamente nel software RheoCompass. Ciò significa che è possibile definire e controllare facilmente tutti i parametri rilevanti impostati e registrare i parametri ambientali, la temperatura e l'umidità relativa contemporaneamente ai risultati reologici e dinamico-meccanici.

Anton Paar Certified Service

La qualità Anton Paar nel servizio e nell'assistenza:
  • Oltre 350 esperti tecnici certificati direttamente dal produttore a livello globale
  • Assistenza qualificata nella tua lingua
  • Protezione del vostro investimento per l'intero ciclo di vita
  • 3 anni di garanzia
Per saperne di più

Documenti

Accessori e software

Prodotti

La tua selezione: Reimposta tutti i filtri X
Settore
Applicazioni
Standard
Mostra a di

Prodotti analoghi