Risultati affini

Crude Oils

Greggio

Ottimizzazione delle analisi del greggio

Anton Paar offre soluzioni per misurare densità, viscosità, punto di infiammabilità, comportamento reologico, salinità e indice di rifrazione del greggio, nonché soluzioni per la digestione di campioni petrolchimici per le relative analisi di tracce. Gli strumenti sono utilizzati in diversi punti durante il recupero, la raffinazione e il trasporto del petrolio. In particolare, il processo di raffinazione risente fortemente delle variazioni nella composizione del greggio e deve essere monitorato costantemente in modo da poter adottare misure immediate in caso di variazioni e rilevare eventuali prodotti di scarto. Le soluzioni Anton Paar per l'analisi del greggio vi consentono di controllare o ottimizzare la produzione tramite misurazioni affidabili e accurate.

Contattaci

Anton Paar Prodotti

La tua scelta: Rimuovi tutti i filtri X
Tipo di operazione
Standard
Gruppo di prodotti
Tipo di strumento
Risultati da a di

5 Ragioni

Ottimizzazione dei fanghi di perforazione

La progettazione e la selezione dei fanghi di perforazione inizia dalla definizione delle necessità che il fluido deve soddisfare. Le proprietà reologiche del fluido influenzano la pulizia, il trasporto degli scarti, la potenza idraulica, il raffreddamento della trivella e l’attrito e il supporto delle pareti del foro. Vengono utilizzati numerosi additivi per ottimizzare il fango di perforazione per scopi specifici. Il fango di perforazione deve essere abbastanza viscoso da convogliare in superficie i detriti ma, al contempo, la sua viscosità non deve essere eccessiva, per mantenere al minimo le perdite di carico per attrito. Oltre alle soluzioni per laboratorio, Anton Paar fornisce anche sensori di processo della viscosità online in grado di rilevare dati in tempo reale.

Controllo dei fanghi

I fanghi di perforazione (a base d'acqua, olio e olio sintetico) servono a lubrificare e raffreddare gli attrezzi di trivellazione. Una delle principali sfide dei fanghi di perforazione è l’accumulo di solidi microscopici (inferiori a 5 micron) conosciuti come LGS (low gravity solids). La formazione di LGS nei fanghi rallenta la velocità di penetrazione, aumenta la pressione della pompa e incrementa le aree solide superficiali, la viscosità plastica, il punto di snervamento e la forza di gel. Tutti questi fattori possono causare il blocco della perforatrice. Per evitare tale fenomeno, Anton Paar offre granulometri che rilevano i LGS nei fanghi di perforazione.

Enhanced oil recovery (EOR)

I metodi di Enhanced oil recovery (EOR, recupero assistito di petrolio) possono essere implementati per mobilizzare il petrolio e dislocarlo verso i pozzi di produzione, per esempio riducendo la tensione interfacciale e i contrasti capillari e/o aumentando la viscosità del fluido. I fluidi di fratturazione, derivanti dalla miscela di fluido vettore e proppant, vengono amalgamati in proporzioni specifiche in base alle dinamiche di ogni singolo pozzo. Le misurazioni della viscosità in tempo reale tramite i viscosimetri Anton Paar consentono alle aziende fornitrici di servizi petroliferi di miscelare il proprio fluido vettore sul campo, riducendo così i rischi e i problemi connessi alla disponibilità del fluido e i costi associati allo smaltimento del fluido in eccesso.

La caratterizzazione reologica dei fluidi di fratturazione è direttamente correlata all’efficienza del processo di recupero del petrolio: i reometri Anton Paar misurano i fluidi di fratturazione altamente elastici a temperatura e pressione controllate, simulando perfettamente le condizioni di lavoro.

Ottimizzazione del trasporto e del monitoraggio del petrolio durante le procedure di carico e scarico

Il trasporto del greggio è influenzato dall'elevato peso molecolare di paraffine e asfalteni che tendono a cristallizzare a basse temperature. Grazie ai reometri Anton Paar, è possibile analizzare gli inibitori della paraffina e ridurre al minimo o prevenire la cristallizzazione della cera, assicurando un trasporto sicuro nelle condutture. Attraverso il microscopio collegato al reometro, è possibile visualizzare quanto avviene a livello di microstruttura alle diverse temperature.

Durante il trasporto del petrolio, i sensori di densità Anton Paar a elevata precisione sono in grado di rilevare eventuali variazioni nei prodotti petroliferi nel minor tempo possibile, assicurando il rilevamento di qualsiasi errore in tempo reale durante il trasporto verso i serbatoi di stoccaggio e prevenendo eventuali fenomeni di contaminazione.

Il comportamento del flusso del greggio è importante per l'estrazione e il trasporto in condutture anche in condizioni di temperatura variabile. Con i viscosimetri in linea Anton Paar, è possibile rilevare la viscosità in tempo reale, durante il processo di trasporto.

caratterizzazione del greggio per classificazione e controllo qualità

La viscosità e il grado API (American Petroleum Institute) del greggio sono entrambi importanti parametri di classificazione. I misuratori della densità e i viscosimetri Anton Paar convertono automaticamente i dati misurati in densità, gravità API o gravità specifica.

Nel greggio e nell’olio residuo le concentrazioni di silicone, alluminio, vanadio, nichel, ferro e sodio sono utilizzate per definire qualità e valore. Gli strumenti di preparazione del campione assistita da microonde Anton Paar digeriscono il greggio secondo la qualità richiesta dalle moderne tecniche di misurazione come ICP-OES o ICP-MS per stabilire perfino i limiti più bassi degli elementi in tracce disponibili.

Anton Paar offre inoltre strumenti per la distillazione frazionale per la determinazione della volatilità e dell’infiammabilità dei prodotti petroliferi e dell’indice di rifrazione, nonché per la determinazione dell'impronta degli elementi chimici delle sostanze tramite spettroscopia Raman.