Ricerca sui nanomateriali

Powering your Curiosity

I nanomateriali sono i mattoni con cui sono state costruite le più grandi conquiste tecnologiche degli ultimi decenni. Costituiscono la base per miglioramenti rivoluzionari nei campi della medicina, delle energie rinnovabili, dei cosmetici, dei materiali da costruzione, dei dispositivi elettronici e molto altro. I nanomateriali hanno un enorme potenziale di formazione di nuovi materiali, quindi le loro proprietà e interazioni sono di grande interesse per la ricerca. Anton Paar è un partner affidabile per i ricercatori di tutto il mondo: 96 delle 100 migliori università* del mondo lavorano quotidianamente con almeno uno dei nostri strumenti.

Contatti

Anton Paar Prodotti

La tua selezione: Reimposta tutti i filtri X
Tipo di operazione
Standard
Gruppo di prodotti
Tipo di dispositivo
Mostra a di

Non è stato trovato nessun risultato!

Allineamento motorizzato per XRD:
allineamento in altezza

Analizzatore automatico della reattività e del chemisorbimento in flusso:
ChemBET Pulsar

Analizzatore di adsorbimento di gas:
QUADRASORB evo

Analizzatore di adsorbimento/desorbimento volumetrico di gas ad adsorbimento/desorbimento di vapore:
VSTAR 2 Stazione Turbo

Analizzatore di adsorbimento/desorbimento volumetrico di gas ad adsorbimento/desorbimento di vapore:
VSTAR 2 Stazioni

Analizzatore di adsorbimento/desorbimento volumetrico di gas ad adsorbimento/desorbimento di vapore:
VSTAR 4 Stazioni

Analizzatore di adsorbimento/desorbimento volumetrico di gas ad adsorbimento/desorbimento di vapore:
VSTAR 4 Stazioni Turbo

Analizzatore porimetri a intrusione di mercurio:
PoreMaster 33

Analizzatore porimetri a intrusione di mercurio:
PoreMaster 33GT

Analizzatore porimetri a intrusione di mercurio:
PoreMaster 60

Analizzatore porimetri a intrusione di mercurio:
PoreMaster 60GT

Analizzatori automatici di densità apparente:
Autotap Stazione doppia 220V / 50HZ

Analizzatori automatici di densità apparente:
Autotap Stazione singola 220V / 50HZ

Analizzatori di adsorbimento volumetrico di gas:
iSorb HP1 100

Analizzatori di adsorbimento volumetrico di gas:
iSorb HP1 200

Analizzatori di adsorbimento volumetrico di gas:
iSorb HP2 100

Analizzatori di adsorbimento volumetrico di gas:
iSorb HP2 200

Analizzatori di area superficiale e dimensione dei pori:
Nova 600

Analizzatori di area superficiale e dimensione dei pori:
Nova 600 BET

Analizzatori di area superficiale e dimensione dei pori:
Nova 800

Analizzatori di area superficiale e dimensione dei pori:
Nova 800 BET

Analizzatori di fisisorbimento/chemisorbimento ad alto vuoto:
autosorb iQ C-AG

Analizzatori di fisisorbimento/chemisorbimento ad alto vuoto:
autosorb iQ C-MP

Analizzatori di fisisorbimento/chemisorbimento ad alto vuoto:
autosorb iQ C-XR

Analizzatori di fisisorbimento/chemisorbimento ad alto vuoto:
autosorb iQ MP

Analizzatori di fisisorbimento/chemisorbimento ad alto vuoto:
autosorb iQ XR

Beamline di laboratorio SAXS/WAXS/GISAXS/RheoSAXS:
SAXSpoint 5.0

Bioindenter Anton Paar:
UNHT³ Bio

Campionatore automatico rappresentativo:
Micro Rotary Riffler

Degassatore in fluido e in vuoto:
FloVac

Degassatore in vuoto:
XeriPrep

Densimetro da banco:
DMA 4101

Densimetro da banco:
DMA 4501

Densimetro da banco:
DMA 5001

Densimetro e misuratore velocità del suono:
DSA 5000 M

Diffrattometro multiuso automatizzato a raggi X per polveri:
XRDynamic 500

Dispositivo di trazione TS 600 - Dispositivo per studi in loco con diffrazione di raggi X di fenomeni di stress/sollecitazioni in fibre, lamine e film sottili

Dispositivo di trazione:
TS 600

Micro Combi Tester:
MCT³

Misura spessore rivestimenti:
serie Calotest Combo (CAT²combo)

Misura spessore rivestimenti:
serie Calotest Compact (CAT²c)

Misura spessore rivestimenti:
serie Calotest Industrial (CAT²i)

Nano Scratch Tester:
NST³

Nanoindentation tester:
NHT³

Piattaforma di digestione a microonde:
Multiwave 5000

Reattore a microonde:
Monowave 200

Reattore a microonde:
Monowave 400

Reattore di sintesi:
Monowave 50

reometro automatizzato per la massima produttività e la gestione complessa di campioni:
HTR

Reometro modulare compatto:
MCR 702e MultiDrive

Reometro modulare compatto:
MCR 702e Space MultiDrive

Reometro modulare compatto:
MCR 72/92 MCR 72

Reometro modulare compatto:
MCR 72/92 MCR 92

Reometro modulare compatto:
MCR 102e/302e/502e MCR 102e

Reometro modulare compatto:
MCR 102e/302e/502e MCR 302e

Reometro modulare compatto:
MCR 102e/302e/502e MCR 502e Power

Rifrattometro digitale heavy duty:
Abbemat 450

Rifrattometro digitale heavy duty:
Abbemat 650

Rifrattometro digitale linea performance:
Abbemat Performance 300

Rifrattometro digitale linea performance:
Abbemat Performance 500

Rifrattometro digitale linea performance:
Abbemat Performance Plus 350

Rifrattometro digitale linea performance:
Abbemat Performance Plus 550

Abbemat WR/MW, rifrattometro a lunghezze d'onda multiple

Rifrattometro multilunghezza d'onda:
Abbemat MW

Scratch Tester Revetest®:
RST³

Sistema di digestione a microonde:
Multiwave 7000

Sistema di digestione a microonde:
Multiwave GO Plus

Sistema SAXS/WAXS/BioSAXS:
SAXSpace

Soluzioni da laboratorio totalmente customizzabili:
HTX

Spettrometri compatti Raman:
Cora 5001 Diretto

Spettrometri compatti Raman:
Cora 5001 Fibra

Spettrometro Raman portatile:
Cora 100

Supporto caldo a cupola per goniometri a quattro cerchi DHS 1100 con cupola in grafite per studi a raggi X ad alte temperature di campioni policristallini e film sottili da 25 a 1100 °C

Stadio caldo a cupola per goniometri a quattro cerchi:
DHS 1100

Stadio di raffreddamento a cupola per goniometri a quattro cerchi:
DCS 500

Testa di misura per reometro a taglio dinamico:
DSR 502

Temperature Tribometer

Tribometro per alte temperature:
THT

High Temperature Vacuum Tribometer

Tribometro per vuoto:
TRB V / THT V

Tribometro pin-on-disk:
TRB³

Viscosimetro a sfere libere:
Lovis 2000 M/ME

Viscosimetro e reometro ad alta temperatura:
FRS 1600

Viscosimetro e reometro ad alta temperatura:
FRS 1800

Mostra a di

Vantaggi

Nanoparticelle

Le nanoparticelle sono unità ultrafini utilizzate in molti campi diversi, dal settore biomedico e farmaceutico alle tecnologie per l'accumulo di energia. Per via delle loro dimensioni, sono difficili da tracciare e misurare, ma è essenziale conoscerne le proprietà in modo che possano essere progettati per soddisfare il loro scopo. Possono essere utilizzate diverse tecnologie di misurazione per produrre e caratterizzare le nanoparticelle, come sintesi a microonde, diffusione dinamica della luce, SAXS, diffrazione laser e molte altre.

Per maggiori informazioni

Materiali 2D

I materiali monostrato sono al centro della ricerca per applicazioni molto versatili, tra cui estensimetri di dimensioni nanometriche, rivestimenti TiO2 nanocristallini per protesi corporee, o per esempio lo studio della cristallinità del materiale 2D dell'anodo o componente del catodo per un trasferimento di energia più rapido ed efficiente nelle batterie. Varie soluzioni di misura e diverse tecnologie di Anton Paar giocano un ruolo importante nella caratterizzazione dei materiali 2D, come l'incidenza radente a temperatura controllata, la diffusione di raggi X a piccolo angolo (GISAXS), l'XRD a incidenza radente (GIXRD), il potenziale zeta superficiale o la picnometria a gas.

Per maggiori informazioni

Punti quantici

Qualsiasi implementazione di successo di strutture quantistiche, motivata dalle loro proprietà elettroniche e ottiche, che differiscono da quelle delle particelle più grandi, si basa sulla fabbricazione controllata di punti quantici e su una conoscenza approfondita delle loro proprietà fisiche. 

La sintesi assistita da microonde con strumenti Anton Paar viene utilizzata nella ricerca sui punti quantici per la sintesi di nanoparticelle uniformi con distribuzione dimensionale ristretta, impiegabile in molte applicazioni diverse. 

Per maggiori informazioni

Nanofili, nanofibre, nanobarre

I nanofili hanno proprietà che di solito non si trovano nei materiali sfusi a causa dei loro livelli di energia. Sono quindi promettenti per la preparazione di sensori o elettrodi trasparenti flessibili, ma sono utilizzati anche per numerose altre applicazioni elettroniche. Inoltre, nanofili, nanofibre e nanobarre sono importanti per le applicazioni biomediche, dove vengono utilizzati per modificare le superfici al fine di fornire una migliore interazione con il le cellule e i tessuti biologici. È possibile generare nanofili, nanofibre e nanobarre con i reattori di sintesi a microonde di Anton Paar e analizzarli con la diffrazione a raggi X.

Per maggiori informazioni

Nanotubi di carbonio e nanomateriali biologici

I nanotubi di carbonio, a parete singola e multiparete, mostrano una notevole conduttività elettrica e termica, nonché resistenza alla trazione. Possono trovare posto in molte applicazioni della scienza dei materiali, specialmente nei campi dell'elettronica, dell'ottica e dei materiali compositi. La sintesi a microonde, l'XRD e il SAXS sono due metodi importanti per la ricerca in questo campo. Quando si parla di nanomateriali biologici, in genere si pensa alle nanoparticelle, ma anche altri tipi di nanomateriali si sono rivelati molto utili per applicazioni come la somministrazione di farmaci, la medicina rigenerativa e molti altri.

Per maggiori informazioni

Webinar

Vi offriamo una selezione sempre più ampia di live webinar e registrazioni su prodotti, applicazioni e argomenti scientifici.

Visualizza i webinar