Stabilità ossidativa e proprietà a freddo

Stabilità ossidativa e proprietà a freddo

Conoscere il comportamento del vostro campione nell’ambiente

I misuratori di Anton Paar consentono di valutare la stabilità ossidativa oltre che la stabilità allo stoccaggio e la stabilità termica di oli minerali oppure oli e grasso nei cosmetici e nell'industria alimentare. Le proprietà a freddo dei liquidi (cold filter plugging point/cloud point e pour point) determinano la temperatura più bassa a cui si prevede che un carburante diesel o olio per riscaldamento operi senza problemi.

Contatti

Anton Paar Prodotti

La tua selezione: Reimposta tutti i filtri X
Standard
Tipo di dispositivo
Settore
Mostra a di

5 motivi

Soluzioni automatizzate

Gli strumenti automatici per la misura della stabilità ossidativa di Anton Paar forniscono in breve tempo risultati riproducibili e ripetibili altrimenti ottenibli con test lunghissimi Non è richiesta alcuna preparazione dei vostri campioni liquidi, solidi e semi-solidi. Inoltre, la movimentazione facile e veloce dei sistemi consente di massimizzare la produttività in termini di campioni mantenendo la massima sicurezza degli utenti.

Test RSSOT (Rapid Small Scale Oxidation Test) brevettato

Il tester automatico di stabilità ossidativa di Anton Paar è l'unico sistema automatico integrato nel campo dei test di stabilità ossidativa dei carburanti liquidi (benzina, diesel, biodiesel/FAME, e miscele) ed è pienamente conforme con le norme internazionali ASTM D7525, ASTM D7545, EN 16091 e IP 595.

La scelta migliore per cosmetici ed alimenti

Il tester automatico di stabilità ossidativa di Anton Paar è adatto ad una vasta gamma di campioni nell'industria alimentare e dei cosmetici. Stimare il periodo di conservazione dei prodotti contenenti olio vegetale e grasso animale, tra cui oli commestibili oltre a prodotti per la cura della pelle come creme e lozioni.

Determinate la stabilità ossidativa usando il metodo del periodo di induzione

Il manometro programmabile unito ad uno strumento tradizionale verificherà automaticamente la stabilità alla perdita del contenitore di ossidazione. È possibile determinare il periodo di induzione della benzina in conformità a ASTM D525, ISO 7536, IS K 2287,ecc. e preparare il residuo potenziale di carburanti per aviazione in conformità a ASTM D873, JIS K 2276,ecc.

Determinazione del CFPP (Cold Filter Plugging Point)

Il tester CFPP di Anton Paar determina l'operabilità a basse temperature dei carburanti e delle miscele diesel. Con temperature decrescenti, i cristalli di cera inizieranno a precipitare dal campione di diesel sino a che la quantità di precipitato è sufficiente a bloccare il flusso di carburante attraverso il filtro. Per una panoramica completa delle proprietà di flusso freddo dei vostri campioni, è possibile usare il tester automatico CFPP anche per misure manuali del CAPP (Cloud And Pour Point).