Risultati affini

  • The Dielectro-Rheological Device (DRD) combines rheology and dielectric spectroscopy. This enables you to investigate the influence of mechanical deformation on the conductivity, capacity and permittivity of the sample.

Spettroscopia dielettrica

Spettroscopia meccanica coniugata alla spettroscopia dielettrica

Il dispositivo dielettro-reologico (DRD) combina la reologia (come metodo di spettroscopia meccanica) e la spettroscopia dielettrica. Per spettroscopia dielettrica si intende lo studio della risposta di un materiale a un campo elettrico applicato. La corrente elettrica, che passa attraverso un campione in risposta a un campo elettrico alternato, viene misurata come funzione della frequenza del campo. L'interpretazione dello spettro dielettrico ottenuto fornisce informazioni sulla struttura e sul comportamento del materiale analizzato.

Contattaci Ricerca Documento

Caratteristiche

Ampliate le vostre capacità di misura

Ampliate le vostre capacità di misura

Il dispositivo dielettrico-reologico (DRD) consente l'acquisizione simultanea dei dati di spettroscopia sia meccanica che dielettrica. Oltre alla reologia, è possibile esaminare l'influenza della deformazione meccanica sulla conduttività, capacità e costante dielettrica del campione. Estende le capacità di misura del vostro reometro MCR oltre il range di frequenza standard. Consente inoltre di eseguire misure dielettriche autonome.

Analisi approfondita del comportamento del campione

Analisi approfondita del comportamento del campione

Grazie alla combinazione tra spettroscopia meccanica e spettroscopia dielettrica è possibile ottenere un'analisi approfondita del comportamento del campione, ad es. rilevando e monitorando cambiamenti strutturali nei materiali polimerizzati o nelle transizioni di fase legate alla temperatura. Utilizzate queste informazioni supplementari per affrontare le sfide della vostra applicazione.

Campioni e applicazioni tipici sono polimeri caricati (ad es. una resina epossidica ai nanotubi di carbonio) e materiali polari (ad es. PVA, PVC, PMMA).

Traete vantaggio dalla modularità dei reometri MCR

Traete vantaggio dalla modularità dei reometri MCR

Il DRD può essere utilizzato nello straordinario range di temperatura compreso tra 160 °C e 600 °C. In funzione dell'applicazione e del range di temperatura necessario, potete utilizzare una delle seguenti opzioni di contatto:

  • Contatto a molla per test rotativi
  • Contatto filo-albero per test oscillatori
  • Contatto elettrolita in un range compreso tra -50 °C e 100 °C per test oscillatori e rotativi

Il DRD può essere facilmente montato su un dispositivo a convezione (CTD) ed è disponibile per misure in modalità a drive singolo e doppio. In funzione del range di misura dielettrica necessario è possibile combinare vari misuratori LCR. Può essere abbinato alla telecamera Digital Eye nel CTD al fine di registrare immagini in tempo reale e video di campioni.

Comoda configurazione e facilità d'uso

Comoda configurazione e facilità d'uso

Il software RheoCompass™ offre la programmazione flessibile dei test per misure in modalità rotativa e in modalità oscillatoria e sincronizza il misuratore LCR del DRD con il MCR mediante impulsi di trigger. I dati delle misure reologica e dielettrica vengono visualizzati e analizzati nel software, compresa la generazione della master curve. La brevettata funzione Toolmaster™ riconosce e configura automaticamente tutte le geometrie di misura e tutti i sistemi connessi.

Specifiche

Specifiche tecniche DRD Opzione P-PTD 200/DI DRD Opzione CTD 180, CTD 450 TDR, CTD 600 MDR
Range di temperatura da -40 °C a 200 °C (CMT)
Contatto elettrolita da -40 °C a 100 °C
Contatto a molla/filo-albero:
da -160 °C a 600 °C
(SMT, CMT, controrotazione)
Contatto elettrolita da -50 °C a 100 °C
Opzioni di contatto Contatto a molla
Contatto elettrolite
Clip filo-albero
Contatto a molla
Contatto elettrolite
Clip filo-albero
Min capacitanza misurabile In funzione dell'opzione di contatto utilizzata e della temperatura di misura In funzione dell'opzione di contatto utilizzata e della temperatura di misura
Range di frequenza In funzione del misuratore LCR In funzione del misuratore LCR
Range di tensione In funzione del misuratore LCR In funzione del misuratore LCR
Sistemi di misura A piatti paralleli (PP, in titanio), PP usa e getta A piatti paralleli (PP, in titanio), PP usa e getta

Documenti