Questo è un campo obbligatorio.
Invalid
Numero di pezzo
Errore nella convalida!

Accessorio per MCR:
Rheo-SALS

  • Accessorio per "Analisi strutturale e ReoOttica"
  • Diffrazione laser a basso angolo (SALS) combinata con reologia
  • Per analizzare la forma dipendente da taglio e l'orientamento della microstruttura
  • Intervallo di temperatura da -20° C to 300° C
Esclusiva prezzo online | escl.incl. 0IVA
Prezzo
su richiesta
Informazioni sull'acquisto
Compra online gli strumenti Anton Paar
Numero di pezzo:
Controlla la disponibilità online Richiedi un’offerta Acquistate questo prodotto on-line
Ora di consegna: %1$s - %2$s giorni lavorativi %1$s – %2$s settimane %1$s – %2$s mesi

La combinazione di misure ottiche e reologiche è essenziale per comprendere le dipendenze tra la microstruttura e le proprietà meccaniche dei fluidi complessi. I cambiamenti dipendenti dal taglio nella microstruttura o nei processi di cristallizzazione durante le misurazioni reologiche sono rilevanti per molteplici applicazioni, come la produzione e lo sviluppo di soluzioni in emulsione, sospensione o polimeriche. Small-Angle Light Scattering (SALS) è una tecnica collaudata per l'analisi strutturale nell'intervallo dimensionale della lunghezza d'onda del laser applicato. Il vantaggio principale di Rheo-SALS di Anton Paar è l'ampio angolo di diffrazione, che consente di effettuare misure della struttura in un ampio intervallo dimensionale. La combinazione di tecnologie per la misurazione e l'analisi assicura dati importantissimi per la ricerca e lo sviluppo.

Per ulteriori informazioni, consultare il seguente documento: NRC-2006-SALS-Micro-Paper[external link]

Principali caratteristiche

Ottieni informazioni strutturali e ai dati reologici simultaneamente e in tempo reale

Ottieni informazioni strutturali e ai dati reologici simultaneamente e in tempo reale

La combinazione di reologia e diffrazione della luce a basso angolo consente di studiare i cambiamenti strutturali collegati al taglio o la cristallizzazione analizzando il pattern di diffrazione della luce del laser. Un fascio primario laser è focalizzato su un campione tagliato che diffonde questa luce. I modelli di diffrazione risultanti visualizzano i cambiamenti strutturali e contengono informazioni sulla microstruttura. In questo modo è possibile generare simultaneamente ed in tempo reale informazioni strutturali e dati reologici.

Tutte le modalità di test reologico sono disponibili con questa configurazione, che può essere combinata con sistemi di controllo della temperatura basati su Peltier (da -20° C a 200° C) o riscaldamento elettrico (fino a 300° C). Entrambi i sistemi di temperatura dispongono di lastre di vetro inferiori facilmente sostituibili. Una piastra inferiore riscaldata e una copertura che assicurano bassi gradienti di temperatura prevengono l'ossidazione del campione  e rendono possibile lo spurgo con azoto. A seconda della viscosità del campione, è possibile utilizzare un sistema a piastra parallela o a doppia intercapedine.

Laser Classe 1 per la massima sicurezza

Laser Classe 1 per la massima sicurezza

L'opzione SALS (diffrazione della luce a basso angolo) è precedentemente allineata e non richiede alcun allineamentod da parte dell'utente, così da offrire tempi di installazione ridotti e più tempo per le misurazioni. I sistemi di misurazione vengono regolati rapidamente per misurazioni a piatto parallelo e a doppio gap e consentono un posizionamento e una messa a fuoco rapidi e riproducibili. L'ampia gamma di angoli di diffrazuibe consente misurazioni strutturali di piccole e grandi dimensioni. Per un rumore di fondo ridotto, la luce difrattata deve attraversare una piastra immobile e, poiché ci sono polarizzatori prima e dopo il campione, è possibile eseguire la misurazione con luce polarizzata e depolarizzata. Il design modulare e aperto è costituito da un diodo laser, una fotocamera CCD, ottiche e polarizzatori dotati di un laser integrato nel modulo superiore Il laser è conforme alla Classe laser 1, in base al concetto di sicurezza laser certificato. L'ottica può essere spostata indipendentemente dal laser per una messa a fuoco flessibile su diversi punti del campione.

Abbina i tuoi dati a immagini e video dalla fotocamera CCD integrata

Abbina i tuoi dati a immagini e video dalla fotocamera CCD integrata

La fotocamera integrata registra automaticamente immagini e video durante il test, vengono successivamente abbinati ai dati reologici dal software reometro RheoCompass. Dopo il salvataggio, è possibile analizzare le immagini oi video di misurazione registrati in qualsiasi momento. È possibile assegnarli a punti di misura specifici e in questo modo collegarli direttamente ai dati reologici. Sia il reometro che la fotocamera CCD sono controllati dal software, ed è possibile analizzare ulteriormente i modelli di diffrazione utilizzando un pacchetto software dedicato (inclusa la stima della distribuzione delle dimensioni delle particelle). La perfetta combinazione di tecnologie per la misurazione e l'analisi assicura dati importantissimi per la ricerca e lo sviluppo.

RheoOptics Toolbox - Combina Rheo-SALS con altri metodi ottici per un'analisi del campione a gamma completa con l'utilizzo di un unico dispositivo

RheoOptics Toolbox - Combina Rheo-SALS con altri metodi ottici per un'analisi del campione a gamma completa con l'utilizzo di un unico dispositivo

L'opzione SALS (diffrazione della luce a basso angolo) fa parte del RheoOptics Toolbox modulare per la serie di reometri MCR che include ulteriori opzioni per l'analisi strutturale. Grazie al concetto di reometro MCR modulare è possibile passare in modo facile e veloce dall'opzione SALS ad altri strumenti ottici, come la spettroscopia Raman, la spettroscopia IR, la microscopia ottica (a fluorescenza), l'imaging a luce polarizzata e la polimerizzazione UV. Per l'applicazione di un'ampio intervallo di temperature, tutti gli strumenti ottici possono essere combinati con i dispositivi Peltier e gli elementi termici elettrici.  Utilizza il reometro e il dispositivo termico con diversi strumenti ottici e sfrutta al massimo dal tuo campione, il tutto da un unico dispositivo. Oltre agli strumenti ottici, Anton Paar offre anche ulteriori accessori per la Velocimetria ad immagini di particelle (PIV), la spettroscopia dielettrica tramite il Dispositivo dielettro-reologico (DRD), la Diffrazione di raggi X a basso angolo (SAXS) e la Diffrazione di neutroni a basso angolo (SANS ), che possono essere inoltre facilmente montati sul reometro MCR, per offrire ancora più possibilità nell'analisi strutturale. 

Analisi approfondita per lo sviluppo di materiali intelligenti

Analisi approfondita per lo sviluppo di materiali intelligenti

Tutti i materiali che mostrano alterazioni significative indotte dal taglio nella microstruttura o nei processi di cristallizzazione dipendenti dal taglio sono adatti per l'analisi mediante Rheo-SALS. L'utilizzo della diffrazione della luce a piccolo angolo in combinazione con la reologia può, ad esempio, portare a una comprensione più approfondita della stabilità di un'emulsione o della demiscelazione di una miscela polimerica. Generalmente, tutti i campioni con microstruttura intrinseca possono essere misurati tramite questa configurazione, ad es. metodo complementare alla reologia combinato con un microscopio ottico.

Esempi tipici di tali materiali sono:

  • Emulsioni (es. prodotti alimentari, prodotti di consumo)
  • Sospensioni, soluzioni colloidali
  • Tensioattivi (es. micelle autoassemblate)
  • Soluzioni polimeriche, fusioni polimeriche, miscele polimeriche
  • Materia soffice (ad es. idrogel per applicazioni nel campo delle scienze biologiche)

Anton Paar Certified Service

La qualità Anton Paar nel servizio e nell'assistenza:
  • oltre 350 esperti tecnici certificati direttamente dal produttore a livello globale
  • Assistenza qualificata nella tua lingua
  • Protezione del vostro investimento per l'intero ciclo di vita
  • 3 anni di garanzia
Per saperne di più

Documenti

Strumenti compatibili

Prodotti analoghi